Legambiente Lunigiana

Educazione, ecoturismo e mobilitazione: per la sostenibilità locale

Legambiente Lunigiana: un impegno lungo 30 anni.

Il Circolo Legambiente Lunigiana ha iniziato le sue attività di tutela dell’ambiente e valorizzazione sostenibile del territorio già dal 1986.

La presenza e l’attività costante ha visto attivo e presente il Circolo in innumerevoli vertenze e campagne per difendere l’ambiente della Lunigiana e salute dei suoi cittadini.
Il maggiore e più lungo impegno è stato per il fiume Magra, iniziato con un convengo ad Aulla nel 1986 e ancora attivo oggi con la costituzione di parte civile nel processo penale per l’alluvione di Aulla del 2011 che vede funzionari ed amministratori imputati di disastro colposo e la proposta di istituzione del Parco Nazionale del fiume Magra.

Vertenze, campagne e dossier prodotti da Legambiente hanno impedito progetti dannosi per l’ambiente e il territorio come la diga di Molinello, la mega-discarica di Cà Gaggino, l’inquinamento della ex Panda di Villafranca, il progetto di canalizzazione e certificazione di 35 km di fiume Magra, ecc. Dossier e costituzione di parte civile contro i responsabile del disastro ecologico della ex-Cjmeco di Aulla.

Negli ultimi anni, insieme agli altri circoli ed a molte associazioni ambientaliste, il Circolo Lunigiana è stato in prima fila sulla importante battaglia per tutelare il Parco delle Alpi Apuane ed il Piano Paesaggistico della Toscana, dai propositi di deregulation delle cave di marmo nel Parco.

Le campagne nazionali di Legambiente, come Puliamo il Mondo e Voler Bene all’Italia, sono state declinate sul territorio con molte iniziative, ideando anche l’originale formula di ‘Castelli di Pace, Festival dei Piccoli Comuni per la pace e la sostenibilità’.

Il Centro Lunigiana Sostenibile

Dal 1996 il Circolo Lunigiana ha avviato anche un importante progetto per la valorizzazione sostenibile della Lunigiana, attraverso la creazione del Centro Lunigiana Sostenibile ed il sostegno all’avvio della Cooperativa AlterEco.

Lunigiana sostenibile negli ultimi 20 anni ha promosso o sostenuto progetti fondamentali per lo sviluppo sostenibile della valle, come le ANPIL del fiume Magra, l’istituzione del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano con perimetri più ampi e il coinvolgimento di centri abitati come Sassalbo, Camporaghena e Torsana, la Greenway del fiume Magra ed il potenziamento e qualificazione del Centro per la biodiversità dei Frignoli.

Grazie a Legambiente la Lunigiana è stata coinvolta ed ha ottenuto risorse per grandi e positivi progetti come ‘Una città di Villaggi tra Padana e Tirreno – APE Appennino Parco d’Europa’, MED ‘Piccoli Comuni ad Emissioni Zero’, Parchi Accessibili, ‘Saperi per il Futuro – Giovani Energie in Comune’.

Il turismo sostenibile

Intensa l’attività per la promozione di un turismo sostenibile e responsabile che valorizzasse il patrimonio naturale e le piccole produzioni agroalimentari di qualità, con la campagna ‘Goditi la Lunigiana‘, con la rassegna ‘La biodiversità con altri occhi’ nelle ANPIL del fiume Magra e il Caves Festival cibo arte e cultura nelle Grotte di Equi.
L’attività di servizi al turismo della Cooperativa AlterEco, la gestione del Geo-Archeo-Adventure Park delle Grotte di Equi e del Bioparco dei Frignoli, sono punti di riferimento per l’eco-turismo in Lunigiana. AlterEco inoltre è stata riconosciuta come Cooperativa di Comunità dalla Regione Toscana con il progetto ‘Equi Terme, comunità Ospitale‘.

Le eco-certificazioni

Sono stati promossi anche due progetti di eco-certificazione: il marchio Eco-feste per gli eventi che s’impegnano a ridurre e separare i rifiuti ed adottare solo usa e getta biodiegrabile; l’Ecolabel ‘Legambiente Turismo Bellezza Futuro’ riservato a strutture ricettive che firmano un decalogo d’impegni ecologici nella gestione (11 BB e agriturismi certificati).
L’insieme di attività e la rete di ecostrutture certificate hanno portato Lunigiana Sostenibile e AOTL a ricevere nel 2016 L’Oscar dell’Ecoturismo.
Avviato nel 2017 e ancora attivo il servizio di ‘eco-segnalazioni‘ rivolto ai cittadini che vogliono segnalare le discariche abusive che Legambiente denuncerà alle autorità.

Sostieni Legambiente Lunigiana

Diventa Socio ora!

Scegli la tua tessera

  • SOCIO JUNIOR Fino a 14 anni (nati dal 2006 in poi) – €10,00
  • SOCIO GIOVANE Da 15 a 28 anni – (nati dal 1992 al 2005) – €15,00
  • SOCIO ORDINARIO con abbonamento a La Nuova Ecologia – €30,00
  • SOCIO ORDINARIO – €20,00
  • SOCIO SCUOLA E FORMAZIONE con abbonamento a La Nuova Ecologia – €30,00
  • SOCIO SCUOLA E FORMAZIONE – €20,00
  • SOCIO SOSTENITORE con abbonamento a La Nuova Ecologia (+ volume Ambiente Italia)€80,00
  • SOCIO SOSTENITORE solo volume Ambiente Italia €70,00
Campagna “tessera con le radici”

Anche per il 2020, per ogni tessera Socio Sostenitore realizzata, verrà piantato un albero nell’area delParco Nazionale del Vesuvio, che ha visto bruciare oltre 3.000 ettari di grande valore naturalistico.

 

La tessera è legata all’anno solare, ma i servizi legati alla tessera (assicurazione, nuova ecologia, convenzioni) hanno durata 365 giorni a partire dalla data di emissione. È da intendersi come un puro sostegno a Legambiente e non dà diritto in nessun caso ad utilizzare il logo dell’associazione o agire in sua rappresentanza.

 

Come iscriversi:

Bonifico bancario:
IBAN: IT36M0538769860000036741170
Intestato a Legambiente Lunigiana Sostenibile APS
Causale: Iscrizione anno 20XX (inserire anno in corso)

Vieni alla nostra sede:
Legambiente Lunigiana APS, Piazza V. Emanuele II, 19 – 54013 Fivizzano MS
(contatti appuntamenti: Luigi 380 2997091)

Nel caso si utilizzi il bonifico come modalità di pagamento, sarà necessario integrare i propri dati completi di anagrafica, luogo e data di nascita e Codice Fiscale, compilare firmare e scannerizzare l’Informativa per la privacy e inviare tutto per e-mail (legambientelunigiana@gmail.com).

 

Scopri i vantaggi di essere socio Legambiente

Iscrivendoti ora riceverai subito:

  • la tua tessera personale e l’adesivo Socio Legambiente;
  • 11 numeri de “La Nuova Ecologia” (solo Paesi Europei), il mensile di Legambiente ricco di notizie, informazioni, inchieste e approfondimenti su cambiamenti climatici, Ogm, inquinamento, agricoltura, parchi, salute e tanto altro ancora. 

E in più con la tua tessera potrai accedere a tutta una serie di agevolazioni e servizi riservati solo ai soci Legambiente:

  • Avrai diritto a uno sconto su tutte le iniziative ed escursioni di Legambiente Lunigiana
  • Potrai partecipare a tutti i Campi di volontariato di Legambiente
  • Sarai assicurato per tutte le iniziative di Legambiente;
  • Potrai usufruire delle convenzioni riservate ai soci

Il Circolo

Legambiente Lunigiana Sostenibile APS

Carta d’identità del nostro Circolo

Legambiente Lunigiana sostenibile APS
P.zza V. Emanuele II, 19
54033 Fivizzano (MS)
Tel. +39 338 581 44 82
info@lunigianasostenibile.it
www.lunigianasostenibile.it

  • C.F. 90018400458
  • Iscritta al Registro nazionale delle APS con il n. 55 (DD 118 del 04.06.2019 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali)
  • Riconosciuta con Decreto del Ministero dell’Ambiente G.U. del 27.02.1987
  • Membro dell’IUCN (International Union for Conservation of Nature) Membro del B.E.E. (Bureau Européen de l’Environnement)
  • Rappresentante Comitato Nazionale UNEP
  • Fondatore ARCI Servizio Civile

Organi associativi

Il Direttivo

  • Luigi Ringozzi – Presidente
  • Matteo Tollini – Vice Presidente
  • Francesca Malfanti – Resp. Tesseramento, educazione ambientale e ecoturismo
  • Piero Spinabianco – Resp. Territorio e ruralità
  • Paolo Fraschini – Resp. Legalità

Statuto e Atto CostitutivoDecreto iscrizione Registro APSAllegato Decreto iscrizione APS

Cosa succede

Dove siamo

Piazza V. Emanuele II, 19 54013 Fivizzano MS

Share This